Calze per vene varicose estive

L’insufficienza venosa è una patologia che colpisce soprattutto gli arti inferiori. Le manifestazioni cliniche sono i capillari dilatati e le vene varicose, che appaiono molto visibili, di dimensione variabile e, a volte, presentano un andamento tortuoso. Per alleviare i sintomi di tali problematiche di salute, le calze per vene varicose estive si sono dimostrate particolarmente efficaci. Di cosa si tratta?

Le calze per vene varicose, conosciute anche come calze elastiche a compressione graduata, sono dei veri e propri dispositivi medici. Per questo motivo, prima di indossarle, va consultato un medico, il quale autorizza l’utilizzo soltanto dopo un’attenta diagnosi. Ovviamente, non risolveranno il problema, ma soltanto i sintomi correlati o, ai primi segnali di vene varicose, fungeranno da sistema di prevenzione.

La funzione delle calze elastiche è quella di aumentare il flusso sanguigno di piedi e gambe tramite la pressione esercitata sulle vene. Così facendo, le arterie che portano il sangue a polpacci e piedi si rilassano e lasciano fluire liberamente il sangue. Quante tipologie di calze esistono? Quali sono i modelli migliori da acquistare online? Leggere questo articolo per saperlo.

Calze per vene varicose estive: cosa sono?

Calze per vene varicose estive 2022

Le calze per vene varicose estive, conosciute anche come calze elastiche a compressione graduata, o calze sanitarie, sono uno dei maggiori rimedi che vengono utilizzati nei casi in cui vi è la presenza di insufficienza venosa, ossia quando il ritorno del sangue venoso al cuore è ridotto.

Ci sono diverse circostanze che giustificano l’utilizzo di queste calze elastiche. Ad esempio, per prevenire la formazione di trombi oppure nei pazienti costretti a letto dopo un intervento chirurgico.

Ovviamente, utilizzare le calze a compressione non significa guarire completamente dal problema, ma deve essere considerato come un modo per attenuare i disturbi correlati, che potrebbero manifestarsi sotto forma di gonfioreedema sensazione di pesantezza.

L’azione terapeutica delle calze elastiche è più efficace se l’indumento viene indossato al mattino prima di alzarsi dal letto.

Come funzionano le calze per vene varicose estive

Diverse calze per vene varicose estive

Come affermato poc’anzi, le calze a compressione aumentano il flusso sanguigno di gambe e piedi applicando pressione alle vene in questa zona. Le arterie che portano il sangue ai polpacci e ai piedi possono rilassarsi e lasciare che il sangue fluisca più liberamente, permettendo al cuore con meno fatica quando deve riportare quel sangue nelle vene.

Molti medici consigliano calze per vene varicose estive per il trattamento di coloro che soffrono di edema o linfedema, o dove il gonfiore degli arti inferiori si verifica frequentemente a causa del diabete. Inoltre, vengono spesso utilizzate per ridurre la comparsa di vene varicose o come strumento preventivo per evitare che peggiorano.

Le vene varicose sono solitamente di colore blu o viola e compaiono quando le valvole nei vasi sanguigni si danneggiano e lasciano che il sangue si raccolga in un punto o affluisca verso i piedi invece di risalire verso il cuore.

Se le vene varicose continuano a moltiplicarsi e non vengono trattate, potrebbero causare coaguli di sangue o insufficienza venosa. L’insufficienza venosa è l’incapacità delle vene di inviare il sangue al cuore in modo efficiente.

Ciò può causare ipotensione ortostatica abbassamento della pressione sanguigna, che porta a stordimento o addirittura svenimento dopo essersi alzati in piedi improvvisamente. Le calze elastiche a compressione evitano che il sangue in eccesso si accumuli nelle gambe e nei piedi.

Altre utilità delle calze elastiche a compressione

Gambe da donna che fuoriescono dal finestrino della vettura

Quando si tratta di trombosi venosa profonda, un tipo di coagulo di sangue che può formarsi in una vena molto grande, le calze a compressione possono anche aiutare a prevenirlo. La trombosi venosa profonda incontrollata può causare dolore intensogonfioredanni muscolari e persino portare alla morte.

Le donne in gravidanza e quelle che hanno subito di recente un intervento chirurgico o hanno viaggiato in aereo a lungo sono più suscettibili alla trombosi venosa profonda.

Queste calze possono essere efficaci anche a chi è a rischio flebite, che è un coagulo di sangue in una vena più piccola di solito situata molto più vicino alla superficie della pelle. Questo tipo di coagulo può causare dolorefebbregonfiore e un nodulo nella pelle vicino al coagulo.

Non è grave come la trombosi venosa profonda, ma entrambi i problemi possono portare a un coagulo di sangue che si sposta dalla gamba a un altro organo, il che potrebbe provocare seri problemi di salute.

Tipologie di calze per vene varicose estive

Come detto sopra, le calze elastiche a compressione possono essere utilizzate per diversi problemi inerenti alle gambe. È ovvio che esistono diverse tipologie di calze, e ognuna è destinata a un utilizzo in particolare. Generalmente sono classificate in base all’intensità della compressione esercitata sulla gamba, che viene comunemente definita come compressione graduata. Per conoscere le tipologie, continuare a leggere di seguito.

Calze elastiche preventive

Calze elastiche preventive

Chiamate spesso “calze da riposo”, le calze elastiche preventive vengono impiegate quando non è presente nessuna patologia. In pratica, viene utilizzata da coloro che intendono prevenire problemi circolatori vari se il rischio di esposizione a tali disturbi è elevato.

TRA I FATTORI DI RISCHIO CI SONO:

  • Fattori ereditari e genetici;
  • L’uso di alcune tipologie di farmaci;
  • Tipologie di lavori che costringono a rimanere spesso in piedi.

La pressione esercitata da questa tipologia di calze elastiche sulla caviglia è tra i 6 mmHg e i 20 mmHg. Prima di indossare quelle dalla pressione superiore a 15 mmHg, sarebbe opportuno consultare un medico.

Calze elastiche terapeutiche

Calze elastiche terapeutiche

Questa tipologia di calze elastiche terapeutiche sono in grado di esercitare una pressione che va da i 20 mmHg a oltre i 40 mmHg.

IN BASE AL GRADO DI PRESSIONE, POSSONO ESSERE SUDDIVISE IN:

  • La compressione di classe I (15-21 mmHg);
  • Compressione di classe II (23-32 mmHg);
  • Compressione di classe III (33-46 mmHg);
  • E inoltre anche la compressione di classe IV (che risulta essere maggiore di 49 mmHg).

Più che calze sono veri e propri dispositivi medici, da utilizzare sotto prescrizione medica a seguito di accurate visite e in assenza di patologie quali diabete o arteriose. In questo caso è altamente sconsigliato l’utilizzo poiché potrebbero arrecare maggiore danno.

Calze elastiche per attività sportive

Calze elastiche per attività sportive

L’ultima tipologia riguarda strettamente l’attività sportiva. Queste calze elastiche per attività sportive vengono utilizzate durante e dopo l’esercizio fisico per dare modo alle gambe e ai piedi di recuperare a livello muscolare, oltre che favorire il ritorno venoso.

LE CARATTERISTICHE DELLE CALZE ELASTICHE PER ATTIVITÀ SPORTIVE SONO:

  • Calze o fasce che avvolgono il polpaccio;
  • Lunghe o corte;
  • Con funzione termoregolatrice;
  • In tessuto traspirante;
  • Idrofobe.

Si adattano facilmente a ogni tipologia di sport. Prima di utilizzarle, consultare sempre il medico nel caso in cui sono presenti patologie o disturbi particolari.

Come indossarle

Ragazza sdraiata sul letto

La pressione esercitata dalle calze per vene varicose estive comporta una certa difficoltà a indossarle. Come fare? Utilizzando i seguenti accorgimenti:

  • Inserire la punta del piede dopo averle rovesciate fino all’altezza del tallone;
  • Posizionare il tallone in corrispondenza di quello della calza;
  • Avvolgere la gamba arrotolando nuovamente la calza.

Per evitare che la calza elastica subisca danni dallo sfregamento contro unghie o anelli, sarebbe opportuno indossare dei guanti in tessuto oppure utilizzando un infila calze, strumento in commercio che facilita la suddetta operazione.

Una volta che sono state indossate, controllare che siano presenti delle pieghe, le quali possono favorire l’eccessiva compressione su determinate aree. Inoltre, evitare di distenderle troppo, poiché potrebbero inficiare il grado di compressione generale.

Al di là della scelta di quelle giuste per una patologia in particolare, come nel caso delle vene varicose, le calze a compressione devono essere della giusta misura. La taglia deve essere scelta in base al peso e all’altezza di ciascun individuo, ma bisogna anche considerare le circonferenze di coscia, caviglia e polpaccio.

Alcuni consigli utili

Assodato che si tratta di dispositivi medici, le calze tendono a perdere la loro funzionalità molto rapidamente. Per prolungare l’efficienza, seguire questi consigli:

  • Le calze elastiche vanno sempre lavate a mano a temperatura inferiore a 40 gradi e utilizzando detergenti neutri e delicati;
  • Mai strizzare le calze durante il lavaggio per non danneggiare le fibre;
  • Sciacquare le calze con acqua tiepida;
  • Asciugarle orizzontalmente e lontano da fonti di calore.

I migliori modelli di calze per vene varicose estive

3 modelli di calze per vene varicose estive

La disamina dettagliata è servita per far comprendere a fondo le caratteristiche che delle calze elastiche a compressione. Ma quali sono i migliori modelli di calze per vene varicose estive attualmente in vendita online su Amazon?

ECCOLI DI SEGUITO:

  • +MD Calze compressive 23-32mmHg Calze elastiche Calze alte con compressione: sono composte da poliammide (75,1%) ed elastan (24,9%). La vestibilità è notevolmente comoda grazie alla perfetta lavorazione del tallone. Inoltre, la struttura setosa e flessibile le rendono morbide, confortevoli e traspiranti. Sono adatte a diverse tipologie di sport.
  • Calzitaly Collant: realizzate in Lycra con morbido filato, queste calze stimolano la circolazione, hanno effetto riposante e contrastano efficacemente il formicolio e il gonfiore. Dall’aspetto leggero e trasparente, sono molto resistenti e si adattano perfettamente all’azione terapeutica. Sono composte dall’82% di poliammide, dal 17% di Lycra e dall’1% di cotone.
  • Relaxsan Microfibra 880M (Nero, tg.3) collant contenitivi 140 Den compressione graduata: collant contenitivi in morbida a calda microfibra. La compressione graduata è di 18-22 mmHg. Sono composte dal 79% di fibra poliammidica e dal 21% di elastan. Queste calze sono molto indicate per chi soffre di vene varicose, insufficienza venosa e gonfiore. Inoltre, offrono il massimo comfort e vestibilità grazie al tallone e alla punta rinforzati con doppio tessuto.

Lascia un commento